GHEMME D.O.C.G. – Vendemmia 2014

L’annata 2014 caratterizzata da una primavera anticipata ed un’estate tra le più piovose è considerata una delle annate più “complicate” dell’ultimo decennio, che ci ha “costretto” ad una ancora più minuziosa e maniacale cernita finale delle uve da vendemmiare.

 

Il lungo affinamento di quasi 5 anni in legno di rovere (grandi botti Slavonia 80 / 150 Hl e Allier di media dimensione 23 / 28 Hl), e gli ulteriori 6 mesi di bottiglia, ci hanno permesso di ottenere un risultato che siamo sicuri potrà sorprendere anche Voi per eleganza e piacevolezza.

Al naso le iniziali leggere note vanigliate di tabacco, si intrecciano con i sentori di pino marittimo, a seguire il glicine e la violetta lasciano ampiamente emergere i diversi frutti di sotto bosco.

In bocca ritroviamo i frutti di sotto bosco, ed in particolare una vellutata mousse di mirtillo che insieme alla ciliegia selvatica e le bacche di cacao completano il quadro gustativo di un vino avvolgente, con un lungo ed elegante finale che si presta a diversi abbinamenti gastronomici.

 

La produzione limitata a sole 6.830 bottiglie di questa annata, dimostra la volontà di Torraccia del Piantavigna di voler comunque ottenere “il meglio” da ogni vendemmia, con una attenzione sempre altissima agli aspetti qualitativi, in questo caso anche a discapito di quelli quantitativi.

 23,00

Disponibile